Communi-Blithe


Blythe è nata nel 1972 ma  non è un’annoiata donna sull’orlo dei suoi primi quarant anni di vita bensì una bambina dagli occhioni dolci curiosa di scoprire i molteplici mondi che ogni artista vorrà donargli. E’ così anche per Blythemaniaco che ha voluto regalarci alcuni viaggi in compagnia delle sue amichette che ormai sono sempre più note fra gli estimatori di adult-toy.  Ma chi è Blythe? E’ una graziosa bambolina, giudicata troppo inquietante per i tempi in cui fu prodotta, disegnata da Allison Katzman con la collaborazione di Marvin Glass Studio e prodotta nel solo 1972 dalla Kenner Toy Company di Cincinnati, Ohio (in seguito acquisita dalla Hasbro), in 4 differenti modelli – bionda, rossa, castana e bruna – con varianti secondarie per le acconciature e numerosi accessori acquistabili separatamente.Tornerà alla ribalta solo nel 2000 grazie al libro della fotografa e video producer Gina Garan, “This is Blithe”(ed.Chronicle Books) che ha fatto della passione per le Blithes (ne possiede circa 2000) una vera arte che permetterà alle piccole donnine di girare il mondo e di diventare testimonial di cosmetici e complessi commerciali giapponesi.Oggi Takara NeoBlithe (prodotta da Hasbro) è ben più commerciale della sua sorelllina Kenner Blithe (valutata su E-bay fino a 2000 euro contro i 100 della nuova!) e oltre a possedere celebri scamiciati vintage indossa con disinvoltura anche bolerini firmati da grandi stilisti.Blythemaniaco è il papà aspirante fotografo di otto sorelline ed è già abbastanza noto ai flickeriani, seppur il vero fotografo di famiglia sia l’amico Erregiro. Le sue illustrazioni di microcosmi sono molto seventies e succosamente impregnate di un dolce candy pink almeno in un particolare di ogni sua foto. Ingestibili come tutte le teenager, le munequitas stanno crescendo con capricci e virtù ma come non perdonare un peccatuccio di vanità alle piccole figlie& relative compagnette di merendine Siobhán, Chloë, Azul & Roísìn, Jem Shaylo, Kairi? Blythemaniac non è solo un papà naturale, ha diverse Blithes in affido temporaneo che accarezza con il suo obiettivo (e con quello di Erregiro!!!) e illumina con la sua fantasia. In fondo per sorridere basta tendere la manina al morbido Mr Felt Mountain, no?
Se volete seguire le avventure delle figliole giramondo di B.M., cliccate qui
http://www.flickr.com/photos/siobhanalbertiana/ 

Annunci

4 pensieri su “Communi-Blithe

  1. Queste bambole sono davvero stupende. L’articolo è scritto bene e spiega cosa sono.
    Brava!!!
    Ho guardato un pò il tuo blog e mi piace molto come idea. Potrebbe avere un gran bel futuro.
    In bocca al lupo…
    Arturo T.

  2. Grazie Arturo.ci lusinghi!
    Communifashion vuole essere una piccola finestra sul mondo per artisti ancora poco noti ma sicuramente già talenti. Le Blythe sono un esempio di quanto la fantasia possa essere sorprendente, se consideri che dopo trent anni queste colorate munequitas sono ancora di gran moda. Presto pubblicheremo un articolo anche sul fotografo Erregiro&le sue Blithes: è o non è fragolosamente cool?

  3. Ma quanto sono belline queste bamboline…correrò a vedere su E-bay se riesco ad adottarne una anche io…chissà se esistono con i capelli egli occhiettini viola!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...